Unità Pastorale Padre Misericordioso

parrocchie di Coviolo, Preziosissimo Sangue, Rivalta, Sacro Cuore – Reggio Emilia

76. É SALDO IL CUORE (Sal 107)

È saldo il cuore, io voglio cantare, svegliati mio cuore,
o arpa e cetra io voglio svegliare l’aurora;
tra i popoli ti loderò, tra le genti o mio Signore perché grande è la tua bontà
e la tua fedeltà.

È saldo il cuore, io voglio cantare, svegliati mio cuore,
o arpa e cetra io voglio svegliare l’aurora;
sui cieli innalzati, sulla terra la tua gloria, o Signore, salva e libera gli amici tuoi.

(m.) Dividerò Sichem,
misurerò Succot,
Galaad mia proprietà.
Mio è Manasse,
Giuda è il mio scettro,
Efraim elmo del mio
capo.
Mi lavo in Moab, Filiste
mi acclama,
il mio calzare getto in
Idumea.

(f.) È saldo il cuore, io voglio
cantare, svegliati mio
cuore, o arpa e cetra
io voglio svegliare
l’aurora.

(m.) Chi mi condurrà nella
città forte, chi fino in
Idumea?
Non forse Tu, Dio, che ci
respingesti e che più non
sei con noi?

(f.) A noi il tuo aiuto,
faremo prodezze,
il nostro nemico verrà calpestato.

È saldo il cuore, io voglio cantare, svegliati mio cuore,
o arpa e cetra io voglio svegliare l’aurora;
tra i popoli ti loderò,
tra le genti o mio Signore
perché grande è la tua bontà e la tua fedeltà.