Unità Pastorale Padre Misericordioso

parrocchie di Coviolo, Preziosissimo Sangue, Rivalta, Sacro Cuore – Reggio Emilia

110. LETTERA A DIOGNETO

Non è la parlata a distinguere i cristiani,
non sono i costumi, né la tradizione, ma la loro fede
in Cristo Signore, morto e risorto per salvare l’uomo

Sono rispettosi di ogni legge umana, partecipi a tutti come cittadini, ma la loro casa non è su questa terra, sono cittadini degli immensi cieli.

E spezziamo insieme il pane della vita, pregano e ascoltando la Parola del Signore.

Amano ogni cosa e son perseguitati, non sono conosciuti ma sono condannati, anche nel disprezzo trovano la gloria, anche nella morte trovano la vita.

Vivono insieme
condividendo tutto, offrono agli apostoli tutti i loro beni
certi che il Signore abbia preparato un posto per loro accanto a Lui nei cieli.
Rit.
Come l’anima è nel corpo così sono i cristiani che vivono nel mondo tutti quanti insieme, vivono nel mondo ma non sono del mondo perché la loro vita è rivolta a Dio, che li proteggerà da ogni vento forte.

Rit. (2v)